Home
Elezione
Video
Motiva i tuoi clienti
Impara dai tuoi clienti
I vincitori
Notizie
Contatti
Calendario
Tieniti informato
Partner

Regolamento dell'elezione

Regolamento dell'elezione

Regolamento dell'elezione -edizione 2020-2021, luglio 2020

seguenti termini e condizioni sono da intendersi per le elezioni: ‘Insegna dell’Anno Italia’, ‘Insegna Web dell’Anno Italia’ e ‘Retailer dell’Anno Italia’. Le elezioni sono organizzate da Q&A Research Italia srl (di seguito ‘Q&A’) in collaborazione con SEIC-Studio Orlandini srl (di seguito ‘SEIC’).

Elezioni

  1. Q&A, in collaborazione con SEIC, organizza ogni anno le elezioni ‘Insegna dell’Anno Italia’, ‘Insegna Web dell’Anno Italia’ e ‘Retailer dell’Anno Italia’.
  2. Tutte le insegne concorrono per il premio ‘Retailer dell’Anno Italia’, che viene attribuito in base alle preferenze espresse dai consumatori.

Per partecipare

  1. Tutte le catene di negozi (di seguito ‘insegne’) aventi almeno cinque punti vendita in Italia possono concorrere nell’elezione di ‘Insegna dell’Anno Italia’, come pure per le insegne aventi oltre trenta punti vendita in Europa, di cui almeno tre in Italia. Nel caso un’insegna non comparisse nel questionario, può richiedere di essere inserita a Q&A e SEIC.
  2. I pure player e tutte le insegne corrispondenti ai requisiti di cui sopra aventi anche un negozio web, possono concorrere all’elezione del ‘Insegna Web dell’Anno Italia’.

Categorie

  1. Q&A e SEIC determinano le categorie all’interno delle quali vengono valutate le insegne. Le insegne possono indicare la categoria di preferenza prima o durante il periodo di valutazione. Q&A e SEIC gestiscono queste richieste applicando i criteri di equità e ragionevolezza.
  2. Q&A e SEIC si riservano il diritto di aggiungere o annullare delle categorie. Le categorie vengono riviste ogni anno.

Soglia di qualifica

  1. Per essere idonea ad accedere alla finale di un premio di categoria per ‘Insegna dell’Anno Italia’ e/o ‘Insegna Web dell’Anno Italia’, un’insegna deve ottenere un minimo di 380 valutazioni valide.
  2. Nel caso una sola insegna (o nessuna insegna) avesse questi requisiti all’interno di una categoria, Q&A può modificare di conseguenza i requisiti di idoneità.
  3. All’interno di una categoria si possono avere da un minimo di due a un massimo di cinque finalisti. Se più di cinque insegne hanno il numero di valutazioni richieste, accedono alla finale insegne con il punteggio finale più elevato.

Materiale promozionale

  1. Le insegne possono incoraggiare i propri clienti e consumatori a valutare i loro negozi, fisici o web. Gli strumenti disponibili comprendono dei link personalizzati per le valutazioni, banner per la comunicazione online e materiale stampato. Q&A fornisce questo materiale promozionale alle insegne per attirare l’attenzione dei consumatori.
  2. Le insegne non possono modificare il materiale fornito da Q&A, senza il consenso scritto di Q&A e/o di SEIC.
  3. Le insegne che desiderano apportare modifiche al materiale promozionale fornito loro (o altro materiale non fornito da Q&A) ai fini di personalizzare ulteriormente la propria comunicazione per raccogliere valutazioni, devono ottenere l’autorizzazione preventiva da Q&A e SEIC.
  4. Partecipando all’elezione, le insegne consentono a Q&A di utilizzare il materiale da lei autorizzato (v. paragrafo 12) per la pubblicazione (online).
  5. Q&A mette a disposizione lo strumento del 'Quota Monitor’. Grazie a questo strumento, le insegne possono risalire al numero di valutazioni ricevute. Il numero di valutazioni riferite da questo strumento non costituisce alcuna garanzia (di accedere alla finale o di vincere) poiché le correzioni vengono effettuate al termine del periodo di valutazione. (Le valutazioni possono essere annullate come descritto al paragrafo 21). In generale il numero di valutazioni accettate e ritenute valide si riduce del 30% circa.
  6. Le insegne non sono autorizzate a fornire/proporre premi o incentivi ai propri clienti per incoraggiarli a votare.

.Violazioni e monitoraggio

  1. Qualsiasi violazione di questi termini e condizioni da parte delle insegne può portare alla squalifica. La decisione finale spetta a Q&A e SEIC.
  2. Nel corso del periodo di valutazione, Q&A e SEIC eseguiranno dei controlli random delle campagne pubblicitarie per verificarne la conformità con le norme e condizioni. Qualora si verificasse che un’insegna abbia offerto premi propri, o che abbia utilizzato materiale promozionale non autorizzato e/o abbia violato qualsiasi altra condizione stipulata, verrà ammonita e Q&A potrà ridurre il numero di valutazioni ottenute o squalificare definitivamente l’insegna.
  3. Un notaio verifica i controlli eseguiti da Q&A, come specificato nei paragrafi 21 e 22.

Raccolta delle valutazioni

  1. Non è consentito richiedere ai consumatori di valutare un’insegna su moduli cartacei all’interno del suo punto vendita o utilizzando una connessione internet fornita dal punto vendita. È tuttavia consentito raccogliere i loro indirizzi e-mail. I consumatori in questione riceveranno successivamente un invito da parte di Q&A. È concesso indirizzare i consumatori interessati ai siti www.insegnadellanno.it dove potranno compilare il questionario online.
  2. Non è consentito ai dipendenti e collaboratori di Q&A e SEIC e dello studio notarile di valutare (o partecipare all’elezione).
  3. Al termine del periodo di valutazione, verrà eseguita un’analisi delle valutazioni che comprende ma non si limita a quanto segue:
    1. Valutazioni multiple: nel caso di due o più valutazioni per la stessa insegna nella stessa categoria, inviate dallo stesso indirizzo e-mail, verrà utilizzata solo la prima e le altre verranno annullate.
    2. Velocità di completamento del questionario: le valutazioni completate in meno di 90 secondi verranno rimosse poiché è verosimile che non siano state compilate con cura.
    3. Indirizzi IP: verranno monitorati gli indirizzi IP degli interpellati. Quando più di tre valutazioni vengono inviate dallo stesso indirizzo IP per la stessa insegna fisica o web nella stessa categoria, verranno accettate solo le prime tre valutazioni e le restanti verranno annullate.
    Le valutazioni che soddisfano questi requisiti vengono utilizzate per definire il punteggio finale. È sempre da prevedersi una riduzione dei voti ottenuti, poiché non tutti i voti potrebbero essere ritenuti validi. Ne consegue che il limite dei voti per accedere in finale potrebbe non essere raggiunto.
  4. I punteggi medi verranno aggiustati sulla somma del numero totale di valutazioni inviate. Questo calcolo viene definito in modo tale che un numero superiore di valutazioni porta ad una correzione inferiore al punteggio medio finale.
  5. Nel momento in cui il questionario digitale non potesse essere compilato (‘non è possibile esprimere un voto’) per un periodo di oltre 24 ore, il periodo di valutazione verrà protratto per la stessa durata del tempo perso.

Vincitori di categoria

  1. Il vincitore di una categoria è l’insegna finalista che ottiene il punteggio finale corretto e ponderato più elevato.
  2. Ai vincitori di categoria è consentito l’utilizzo del logo corrispondente unicamente come specificato nel contratto di licenza per l’utilizzo di quel logo, previa lettura e firma del contratto.

Vincitori assoluti

  1. Il vincitore assoluto di ‘Insegna dell’Anno Italia’ e di ‘Insegna Web dell’Anno Italia’ è il vincitore di categoria che ottiene il punteggio finale, corretto e ponderato, più elevato di tutti. Tra gli elementi che determinano la vittoria viene determinato, tra l’altro, anche in base al punteggio di promozione NPS (net promoter score).
  2. Per determinare il vincitore del titolo assoluto ‘Retailer dell’Anno Italia’, al termine del questionario e quindi durante il periodo di votazione, ai consumatori viene richiesto quale ritengano essere la migliore insegna in assoluto.
  3. Ai vincitori del premio assoluto è consentito l’utilizzo del logo corrispondente unicamente come specificato nel contratto di licenza per l’utilizzo del logo, previa lettura e firma del contratto.

Dati personali

  1. Q&A rispetta la privacy delle persone che partecipano alla valutazione. Q&A gestirà tutti i dati raccolti nella fase di raccolta delle valutazioni in accordo con la legge olandese sulla protezione dei dati personali ("Data Protection Act").

Responsabilità

  1. Q&A e i suoi partner (affiliati) non possono essere ritenuti responsabili per danni derivanti dalle operazioni di voto. Qualsiasi responsabilità per danni diretti, immateriali o indiretti, inclusi danni consequenziali e perdita economica per aver preso parte nell’elezione e/o come risultato dell’elezione è espressamente esclusa.
  2. Q&A non prenderà parte in nessuna discussione o corrispondenza riguardante l’esito delle valutazioni.

Proprietà intellettuale

  1. Tutti di diritti di proprietà intellettuale per il processo di valutazione, il design, il questionario, la tecnologia e l’URL del sito risiedono presso Q&A e/i suoi partner affiliati. Tutte le informazioni presentate, compresi i testi, le grafiche, i loghi, materiali audio e video sono protetti da copyright. La divulgazione o riproduzione di proprietà intellettuale di Q&A e/o suoi partner affiliati è rigorosamente vietata senza previo consenso scritto da parte di Q&A.

Disposizioni finali

  1. La decisione finale in tutte le questioni non trattate esplicitamente nelle norme e condizioni di cui sopra spetta a Q&A e SEIC.